riforma

Raccomandazione CNSU: si monitori l'attuazione del nuovo regolamento di dottorato

Nel corso della seduta del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU) del 31 maggio scorso è stata approvata una raccomandazione relativa al monitoraggio delle modalità di implementazione del DM 226/2021 da parte delle Università sedi di corsi di dottorato di ricerca. Chiediamo che il Ministero monitori l’attuazione del nuovo regolamento di dottorato garantendo l’uniformità di diritti e doveri dei dottorandi e delle dottorande.

L’ADI incontra la Ministra Messa. Sul tavolo dottorato e reclutamento

L’ADI incontra la Ministra Messa e il suo staff. L’interlocuzione era stata richiesta da noi per affrontare alcune questioni di interesse delle categorie che rappresentiamo. Sul tavolo l’applicazione della riforma del Dottorato, l’aumento delle borse, l’incompatibilità tra RTDa-PON Green/Innovazione e progetti su fondi europei, il reclutamento. 

Approvata la riforma del Dottorato. Il nostro commento al DM 226/2021

Il 29 dicembre scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 14 dicembre 2021 n. 226. Questo decreto modifica le precedenti disposizioni in materia di dottorato di ricerca contenute nel DM 45/2013, di cui più volte, in passato, abbiamo evidenziato criticità e limitazioni. Il nuovo testo accoglie alcune delle proposte storiche dell’ADI. Restano tuttavia molti punti critici e nodi da sciogliere, nonché alcuni significativi arretramenti rispetto alla bozza su cui avevamo avuto modo di intervenire in CNSU: punti critici, arretramenti e perplessità che vogliamo commentare, insieme alle principali novità.

Dottorato, precariato, pandemia. L’ADI scrive alla Ministra Maria Cristina Messa

Ad un anno dall'inizio della pandemia, l'ADI fa il punto della situazione e si rivolge alla Ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa per chiedere un tempestivo intervento sulle proroghe per dottorandi e assegnisti e l'avvio di un dialogo franco e costruttivo sui temi della riforma del dottorato e del reclutamento universitario, idoneo a conformare la decisione politica alle esigenze delle categorie che l’ADI rappresenta.

Riforma del Dottorato di Ricerca: l’ADI ottiene il rinvio del parere in CNSU

Nella seduta del 12 febbraio 2020 del Consiglio Nazionale Degli Studenti Universitari (CNSU), organo consultivo del MUR, è stata approvata una mozione del rappresentante nazionale dei dottorandi e delle dottorande, Giuseppe Naglieri, che rinvia il parere sulla bozza di riforma del DM 45/2013 in materia di dottorato di ricerca.  La mozione intende evitare che la bozza di riforma sia approvata prima dell’indispensabile dialogo con le categorie coinvolte. Il progetto, inoltre, presenta numerose criticità già evidenziate dall’ADI.

 

Pagine